top of page
  • Immagine del redattoreTasca Srl

Audi: Mobilità Elettrica pt.2

Autonomia e recupero dell’energia in frenata.


Tutto quello che è utile sapere a proposito dell’autonomia, della frenata rigenerativa e del controllo dell'accelerazione (one pedal feeling) per migliorare l'efficienza a bordo dei modelli Audi elettrificati.


  1. Il traffico intenso o le lunghe soste, durante i quali il motore rimane acceso o spento, influiscono sull’autonomia indicata?

● Quando una vettura elettrica è ferma, ad esempio in caso di traffico, viene consumata una minima quantità di energia elettrica.


● Se la vettura rimane ferma per un lungo periodo di tempo, la perdita di carica della batteria è molto bassa: circa il 3% di carica persa al mese.


● Funzioni come l’aria condizionata, l’illuminazione e il sistema di infotainment consumano energia elettrica quando rimangono accesi, per questo possono influire negativamente sull’autonomia.


2. Come funziona la frenata rigenerativa a bordo dei modelli elettrici Audi e quanto posso aspettarmi di recuperare?


● Il sistema recupera l’energia e la converte in carica elettrica. L’energia aggiuntiva viene poi immagazzinata direttamente nella batteria ad alta tensione.


● La tua Audi può recuperare fino al 30% di energia in più.


● Esistono due tipologie di recupero, in rilascio e in frenata:


Recupero in rilascio (“One-Pedal”). Dall’MMI è possibile scegliere tra modalità di recupero automatica o manuale. In modalità automatica, a seconda della situazione di guida, la vettura deciderà se procedere per inerzia o per recupero. La modalità manuale viene attivata dopo che avrai selezionato uno dei tre livelli di recupero, tramite i paddle sul volante. Una volta rilasciato il pedale dell'acceleratore, i motori elettrici agiscono come un generatore convertendo gran parte dell'energia cinetica della vettura in energia elettrica, che viene immagazzinata nella batteria aumentandone l'autonomia.


Recupero in frenata.

Avviene automaticamente quando si preme il pedale del freno: l’energia cinetica che muove in avanti la vettura fuoriesce ma, anziché essere dispersa sotto forma di calore, viene recuperata e trasformata in carica elettrica. A sua volta, questa energia ricarica la batteria elettrica del veicolo e ne aumenta l’autonomia.

Quando è necessario frenare in maniera più consistente, l’auto passa dal recupero tramite motore elettrico all’utilizzo dei freni tradizionali per poter rallentare. Un passaggio da un sistema all’altro senza soluzione di continuità.



Fonte & immagini: audi.it

Non vuoi perderti nessuna informazione? Iscriviti alla newsletter

 

Tasca Srl Contatti

Viale Industria 35, 035907253

24040 Bottanuco (BG) marketing@tascasrl.it

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page